Indice del forum Kinobi
Tutto ciò che conosco, e voglio rendere pubblico
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Magnesio cinese - Vie unte?
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica di base dei materiali di arrampicata
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Set 21, 2017 7:04 am    Oggetto: Ads

Top
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2015 4:54 pm    Oggetto: Rispondi citando

il 99% del magnesio Italiano è dalla Solvay.
il 99% del magnesio spagnolo è Solvay (paventano un certificato che arriva dalle Dolomiti).
Il 99% del magnesio CZ, non so da dove arriva. Presumo Solvay (Italia).

Il Sovay era venduto anche in farmacia, ecco da dove nasce il termine "farmaceutico".
Ora stanno uscendo disclaimer sulla tossicità: in realtà il magnesio si trovava in farmacia (veterinaria) perchè lo davano ai cavalli per defecare con effetti devastanti. Essendo una specia di medicinale, ci stavano un filo accorti in quello che mettevano dentro.
Ovvio, il polverone che si vede in sale boulder NON può fare bene ai polmoni, visto che sono polveri sottili (quanto, non lo so). Iniziano a comparire disclaimer sulla silicosi... Non me ne vogliano i cinesi, ma tra o sliffare italiano e lo sniffare cinese, io tutto la vita prendo italiano.
Dubito che i produttori facciono mescole specifiche di magnesio viste le quantità risibili di cui noi usiamo in scalata. Stiamo parlando di impianti industriali che dovrebbero essere modificati "ad hoc per una partita". Non so se si ha una idea delle quantità di cui si parla... Perciò, tutto il magnesio cinese, è identico con tutte le stesse magagne.

Nel magnesio "industriale" ci sono dentro delle percentuali di sapone, così almeno narra la leggenda. Ecco perchè le prese sono diventate saponose. Alcuni additivi possono essere aggiunti, ma dubito che indistrialmente un produttore cinese metta degli additivi per le nostre misere quantità.
Alcuni magnesi, in particolare quelli liquidi, hanno dentro della pece (collophonia = pof). Deleteria per le prese, drammatica sulla roccia ma eccellente aderenza. Però basta pensarci sopra: resina = ambra = vetro. Più Pof = più vetro. Se poi uno mette pof e poi ci smagnesia sopra, si capisce cosa succede alla roccia.
La leggenda Narra che il Pof messo dentro i "fantasmini" usati a Bleau, venga inalato e si fissi permanentemente dentro i polmoni.

Ora sta nascendo un magnesio specifico, dicono, per la scalata. Non lo ho provato. Costano MOLTO. Vorrei provarlo ma mi pare difficile che mi arrivi via yankeelandia un piccolo collo
Però... ho sempre asserito che i punti che connettono i climber alla roccia sono due: gomma e dita (magnesio). Io un pensiero ce lo farei.

Le mescole moderne delle gomme non sono imputate secondo me. Anzi.
Imputato dell'untume e una cultura diversa, ovvero di una non cultura dei climbers moderni. Ci sono roccie che si ungono a guardarle, ma se se parte con le scarpe unte (provare i primi 5 metri di Chulilla ad esempio) si comprende che la polvere sulle suole, nonchè a farti slittare, leviga fino fino fino la roccia. Uno spazzolare le prese aiuterebbe a far fissare meno magnesio, il quale, come toglie umidità, ne fissa altra. E resinare a magnesio liquido le prese, fa peggiorare l'aderenza. Pulire le scarpe, pulire le prese, non usare inutilmente magnesio liquido, migliorerebbe la situazione, ne sono certo, e migliorerebbe l'usura dei tiri: ciò però richiede un minimo di culture e di sacrificio individuale che dubito i climber moderni abbiano.

Si, ci sono più climbers. I quali però sono spalmati in migliaia di migliaia di tiri in più che ci sono ne lmondo. Non so se il pattume attuale, eccetto che in posti e/o tiri specifici, sia maggiore ora che 20 anni fa dove le falesie erano una manciata.


Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
espo



Registrato: 01/06/11 12:54
Messaggi: 38
Residenza: trieste

MessaggioInviato: Ven Apr 10, 2015 5:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

io il magnesio lo prendevo non in farmacia ma in drogheria. erano cubetti in carta bianca con su scritto industria italiana della magnesia o qualcosa di simile. questo fin a quanto han iniziato ad arrivare nei negosi sportivi magnesio a pacchi che costava meno e "sembrava" uguale solo era già sbriciolato a grandi grumi. Rolling Eyes Rolling Eyes evito di dire l'anno che ho preso il primo pacchetto Cool . se mi ricordo quando passo per il centro provo a veder se ce l'hanno ancora e ne prendo un pezzo. lo vendevano in una sola drogheria da quello che sapevamo. cmq lo usavano già da prima per arrampicare.

concordo col fatto che l'untume non possa esser messo in risalto con l'aumento dei climber in linea generale. ci son forse + arrampicatori ma sicuramente son + sparsi e frequentano luoghi diversi. e ci son + tiri. però dove la frequentaizone è massiccia ....

una volta avevo letto che il sudore ungeva la roccia e il magnesio la migliorava essendo un componente della roccia stessa (ma nn so se sia vero. è stato tantisismo tempo fa).

sulla polvere delle scarpe per molare gli appoggi nn ci avevo mai pensato Confused

cmq certi posti si ungono solo a guardarli. altri tutto sommato tengono con gli anni. dipende molto da quanto sono esposti a venti e pioggia.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
brando



Registrato: 07/01/10 11:31
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2015 3:15 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ema, da utilizzatore intensivo di magnesite, chiedo: ma ci sono alternative?
perchè sarebbe cosa ottima trovare un altro modo per evitar di sudare...
Top
Profilo Invia messaggio privato
espo



Registrato: 01/06/11 12:54
Messaggi: 38
Residenza: trieste

MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2015 4:36 pm    Oggetto: Rispondi citando

brando ha scritto:
Ema, da utilizzatore intensivo di magnesite, chiedo: ma ci sono alternative?
perchè sarebbe cosa ottima trovare un altro modo per evitar di sudare...


l'arrampicata è uno sport invernale Cool primavera si scia. estate si va per monti. autunno si va in spagna Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
brando



Registrato: 07/01/10 11:31
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2015 5:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

espo ha scritto:
brando ha scritto:
Ema, da utilizzatore intensivo di magnesite, chiedo: ma ci sono alternative?
perchè sarebbe cosa ottima trovare un altro modo per evitar di sudare...


l'arrampicata è uno sport invernale Cool primavera si scia. estate si va per monti. autunno si va in spagna Wink

fossimo su un altro forum ti risponderei sarcasticamente, qui non mi permetto Embarassed

ho chiesto perchè ho problemi di iper-sudorazione... se non "passeggio" plaisir ma mi impegno ad arrampicare, allora devo smagnesare ogni 6-8 movimenti, altrimenti sono chiazze di sudore lasciate sulla roccia
liberi di non credermi, ammetto che il mio è un caso limite...
Top
Profilo Invia messaggio privato
espo



Registrato: 01/06/11 12:54
Messaggi: 38
Residenza: trieste

MessaggioInviato: Sab Apr 11, 2015 5:40 pm    Oggetto: Rispondi citando

ma no... io anche + spesso.

è un dramma. poi le gocce che cadono dalla fronte.... Confused
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage MSN
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Lun Apr 13, 2015 9:02 am    Oggetto: Rispondi citando

brando ha scritto:
Ema, da utilizzatore intensivo di magnesite, chiedo: ma ci sono alternative?
perchè sarebbe cosa ottima trovare un altro modo per evitar di sudare...


Allora...
Hai sistemi definitivi (operazione) che bloccano la sudorazione sulle mani. Lo fanno per alcune persone cui la cosa può risultare sgradevole. Esempio, se un manager di banca cui va a chiedere il muto ti da una mano bavosa... Shocked Shocked Shocked Shocked Shocked

Oppure, io feci un post "Crema Sleale", forse c'è anche qui. Io ti consiglio di usare la Tite Grip e vedrai che avrai "importanti" miglioramenti.
Nota che non è da usare sempre (io la uso d'estate una volta alla settimana, e se serve), perchè nel mio caso da eccessiva secchezza.
Se non sai dove trovarla (presumo non la troverai in giro), vediamo di fartela arrivare.

Un altro accorgimento "empirco" che faccio io quando faccio pannello (ma non te ne so speigare i motivi), è di fare una via, poi lavarsi le mani con acqua, e dopo circa 10 minuti effettivmente la pelle diventa più secca. In falesia basta una lieve risciaquata.
Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
brando



Registrato: 07/01/10 11:31
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2015 2:29 pm    Oggetto: Rispondi citando

la crema pare l'opzione più interessante (di chirurgia non voglio sentir parlare)
ma ho trovato un tuo vecchio commento al riguardo su FV in cui scrivi:
Kinobi ha scritto:
In effetti il Tite Grip ha dentro qualcosa che non è il massimo della vita.
Ma lo uso con moderazione.
La crema ha effetti sleali...
E

a cosa ti riferivi, parlando del contenuto che non è proprio per la quale?
non ho trovato in giro la composizione... Embarassed
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2015 2:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

brando ha scritto:
...
a cosa ti riferivi, parlando del contenuto che non è proprio per la quale?
non ho trovato in giro la composizione... Embarassed


La esaminò un biologo, lo stesso che si aggiusta i tagli con l'Attak, e disse che non tutto era perfetto.
Altro non so.
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
brando



Registrato: 07/01/10 11:31
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Mer Apr 15, 2015 4:03 pm    Oggetto: Rispondi citando

si riesce a reperire la composizione dell'intruglio?
che conosco qualcuno che forse potrebbe capirci qualcosa... così magari poi si può valutare con cognizione

EDIT: composizione reperita, girata al conoscente, ora attendo il responso...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Lun Apr 11, 2016 2:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

Avevo già parlato di alcuni problemi che secondo me esistono nei magnesi attuai.
E' comparsa questa ditta 'mericana, non potevo esimermi dal provarli.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Non li ho ancora usati. Ho notato solo Made in Colorado, e dal loro sito poche e vaghe informazioni sulle miscele. Che dovrebbero essere identiche, cambia solo quanto macinate sono.

Quando li avrò usati, esprimerò giudizi.
Il prezzo è "importante" comprati negli USA, e diventa molto importante una volta spedito da noi.

Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica di base dei materiali di arrampicata Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.098