Indice del forum Kinobi
Tutto ciò che conosco, e voglio rendere pubblico
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Driclime Windshirt (categoria)
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Marmot
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Gio Set 21, 2017 1:38 am    Oggetto: Ads

Top
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Dom Mar 21, 2010 9:26 am    Oggetto: Driclime Windshirt (categoria) Rispondi citando

Armandingo ha scritto:
oggi correndo sotto pioggia battenete ho testato per la prima volta la Driclime shirt di Marmot: sono rimasto impressionato: sopra uno strato di intimo leggero mi ha mantenuto perfettamente asciutto (mai provato un tessuto così traspirante che nello stesso tempo mi proteggesse da vento e acqua)...mi è sembrato un prodotto veramente rivoluzionario rispetto a tutti gli altri capi di abbigliamento provati finora. (ci starebbe bene anche con un cappuccio)

mi è tornato alla mente che il capo in questione era citato insieme a tal Patagonia Zephur (che però non conosco) da mark twight in extreme alpinism (pg.84
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

..non riuscite a leggere tutto, solo le prime frasi) e dopo cena mi sono andato a rileggere il tutto....

pensavo che il sistema si adattasse al 100% solo con climi relativamente freddi e secchi (come può essere una scalata in alta quota)...viste le performance di oggi credo che proverò ad adottare il sistema sempre, e mi convinco sempre di più che la classica giacca in gore tex o simili si possa davvero lasciare a casa nel 99%. dei casi.

un riassunto (a grandi linee) di quanto dice twight l'ho trovato anche qui:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




direte: estigrandissimicazzi.
oppure: arrivi tardi.

me le aspetto entrambe Smile .
cmq ogni tanto qualche sega mentale non fa male.


Il Driclime windshrt è considerato da molti come il capostipile dei soft shell.
Primo capo di abbigliamento inventato da Marmot nel lontano 1975, con minime modifiche è identico ancora ai giorni nostri. Non è impermabile ma è fortemente traspirante, praticamente antivento, incredibilmente compattabile, e tutto sommato economico.
E' il prodotto, che in condizioni climatiche "strane" prenderei sempre con me. Non si sbaglia mai.

Come funziona il Driclime Windshirt?
Il Driclime Windshirt è un nylon esterno non spalmato internamente abbinato ad un "intimo" tecnico bicomponente.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Il non essere spalmato significa che il tessuto traspira enormemente (pensate ad un tessuto per pantaloni in sintetico per l'estate). Ma il nylon esterno ha ottimi funzioni antivento, perciò blocca bene l'aria, e soprattutto genera una barriera tra il caldo esterno e il fresco esterno. Limita perciò la circalazione d'aria rendendo il capo molto termico per lo spessore generale. Rispetto ai tipici soft shell o pile leggeri, il Driclime Windhsirt, grazie al nylon esterno, messo nel vestirsi a cipolla, non limita i movimenti (pile su pile si incolla, pile su nylon scivola via).
L'unica modifica che ha ricevuto il tessuto in più di trenta anni è stata l'aggiunta delle nano tecnologie.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Le nanotecnologie fanno si che sporco ed unto, nonchè fumo, non si attacchi al tessuto esterno. Devo dire che è vero. La cosa più interessante è che non si lavano via come tanti (troppi) DWR

Come funziona l'intimo interno? Per inziare, con il fatto che non è visibile esternamente, ha una tessitura molto particolare che non deve sottostare a dettami estetici. Perciò è fatto come deve deve essere fatto, pensando alle performances, NON all'ESTETICA. Il tessuto è un bicomponente, con una superficie pelosetta verso il corpo con dei piccoli coni verso il nylon esterno. Il Driclime Bicomponente aspira letteralmente il sudore e lo spara verso l'esterno (con i coni). Il comfort è disumano.


Perchè il Driclime Windshirt va così bene?
Rapidamente io lo presento come una alternativa al Windstopper ma che costa meno, ingombra meno, traspira molto di più. Si compatta 2 volte di più (diventa più piccolo).
Perchè di DWs se ne vedono pochi in giro? Tutto è relativo. Esteticamente pare il classico Kway poco accattivamente esteticamente... E' inoltre di difficile comprensione che un prodotto che pare un Kway non traspirante, sia invece una bomba della traspirazione pur mantendo un effetto antivento marcato.

Come lo uso io? Io lo metto d'inverno sopra una maglietta in intimo leggero come secondo strato. Sopra ci metto il piumino o il Powerstretch di Polartec. Brilla come antinveto in salita con le pelli di foca sopra una t shirt in sintetico.
D'estate lo metto sopra la T shirt, lo uso come antipioggia (ma ho detto che NON è impermabile) o antivento. Ingombra pocoi più di una lattina se ripiegato.
Una classica via in dolomiti mi vede partire con maglietta in intimo per l'avvicinamento, durante la via driclime addosso, e se fa freddo douvet di piuma senza maniche. Il nylon esterno resiste sorprendentemente bene all'abrasione.



Ciao,
E


L'ultima modifica di Kinobi il Ven Mar 02, 2012 2:05 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Armandingo



Registrato: 16/11/09 23:44
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mar Mar 23, 2010 8:02 am    Oggetto: Rispondi citando

ciao Kinobi,
quello che hai scritto,integra ottiammente e combacia con ciò che scrisse Twight nel suo libro.
per quanto riguarda l'uso pratico, provo a riassumere un paio di concetti, in modo che se ho capito male tu possa correggermi.

in sostanza il driclime windshirt va usato come strato esterno/antivento (e imho moderatamente anti pioggia) sopra un intimo tecnico.
Oppure come strato inntermedio/vapor barrier: in questo caso si esprime al meglio, con sotto uno strato di intimo e sopra dei capi termici ma estremamente traspiranti (primaloft, piuma, powerstretch); non avrebbe altresì senso sormontare la driclime con un altro softskell (andando quindi a sovrapporre una membrana meno traspirante ad una più traspirante).

in caso di meteo davvero da paura cosa ci sbatteresti sopra? un SoftSkell M1?

ciao
armando
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Mer Mar 24, 2010 9:35 am    Oggetto: Rispondi citando

Armandingo ha scritto:
ciao Kinobi,
quello che hai scritto,integra ottiammente e combacia con ciò che scrisse Twight nel suo libro.
per quanto riguarda l'uso pratico, provo a riassumere un paio di concetti, in modo che se ho capito male tu possa correggermi.

in sostanza il driclime windshirt va usato come strato esterno/antivento (e imho moderatamente anti pioggia) sopra un intimo tecnico.
Oppure come strato inntermedio/vapor barrier: in questo caso si esprime al meglio, con sotto uno strato di intimo e sopra dei capi termici ma estremamente traspiranti (primaloft, piuma, powerstretch); non avrebbe altresì senso sormontare la driclime con un altro softskell (andando quindi a sovrapporre una membrana meno traspirante ad una più traspirante).

in caso di meteo davvero da paura cosa ci sbatteresti sopra? un SoftSkell M1?

ciao
armando


Nell'estivo dolomiti lo uso come strato esterno sopra un sigolo strato di lightweight intimo. Se vedo che tira male, come antivento/antipioggia sopra ad un powerstretch (più leggero dei piles normali che sono di norma a 200 grammi mq). E' perciò il mio M1 oM2.
In inverno, va sempre sistematico sopra il midweight o il lightweight (meglio, che scivola meglio) e sopra ci va il Powerstretch o il capo isolante. Alle volte salto il Powerstretch per il capo isolante o salto il capo isolante per il M1.

Spero di essere stato chiaro.
Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Mar Apr 27, 2010 9:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

fabius ha scritto:
Dove posso trovarlo zona Milano ?
O eventualmente a Arco ?
Fabio


Arco ha in Red Point (Diego) un fedele e convinto sostenitore.
A Milano chiedi a La Montagna.
Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Gio Nov 04, 2010 4:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Il Driclime Windshirt non deve essere confuso con la linea Trail Wind (con e senza cappiuccio). Mentre il tessuto esterno è identico, non c'è la fodera bicomponente interna.
Il Trail Wind sono meri antivento, senza nessuna forma di fodera.
Il driclime è antivento e leggermente isolante.
Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Ven Mar 02, 2012 2:10 pm    Oggetto: Rispondi citando

Nasce spesso confusione tra queste tre categorie:

Driclime.
Driclime Windshirt (categoria).
Driclime Windshirt (prodotto).

Driclime è un nome commerciale di Marmot che indica i capi con trattamento particolare per essere portati a contatto con la pelle.
Driclime Windshirt (categoria) indica tutti i capi della linea Momentum (incluso perciò il Catalyst, Ether, Atomic, etc) che usano il driclime bi-componente descritto prima, abbinato ad un tessuto esterno resistente al vento e molto traspirante.
Driclime Windshirt (prodotto) è invece il nome del primo articolo (in ordine temporare ad essere creato) della categoria. Che ovviamente ha Driclime bicomponente e tessuto esterno.
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Il Sesa



Registrato: 10/01/11 16:23
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Mer Mar 14, 2012 10:28 pm    Oggetto: Re: Driclime Windshirt (categoria) Rispondi citando

Kinobi ha scritto:
..Il nylon esterno resiste sorprendentemente bene all'abrasione..


Sono molto soddisfatto dell'Ether, come funzionalità del capo, un pò meno della resistenza all'abrasione, dopo alcune uscite nella zona in corrispondenza della cintura dello zaino:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
lukangoo



Registrato: 02/02/12 20:56
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 9:47 am    Oggetto: Rispondi citando

confermo Anch'io capo fantastico il migliore ma Anche il mio sì è consumato esattamente come il tuo in quel punto. Ho dovuto carteggiare la plastica internamente.
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 7:25 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sesa e Lukangoo
Non ho ben capito dove stia il problema.
Il mio Ether non ha quel tessuto, ma è di campionario.
Parliamo della stessa cosa?
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 7:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

Come non detto: ha quel tessuto. Onestamente, mai sentito di questo problema prima. Ne mai visto sul mio o su quello dei miei amici.
Che zaino avete?


Posso solo dire, che il tessuto è leggero e per un motivo. Comunque segnalerò la cosa.
Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Il Sesa



Registrato: 10/01/11 16:23
Messaggi: 24

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 8:31 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ema, nulla da eccepire sul tessuto e la sua leggerezza, temo però che proprio per quest'ultima, sia anche difficile che sia resistente come altri capi.
Gli zaini che uso sono: Deuter Futura 27

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Mammut Lithium 32

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


e Millet Odyssee 45

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
brando



Registrato: 07/01/10 11:31
Messaggi: 55

MessaggioInviato: Gio Mar 15, 2012 10:20 pm    Oggetto: Rispondi citando

a dirla tutta, la mia Ether ha risentito pesantemente del velcro del sottogola del casco... sfilacciamenti vari, con diversi fili volanti

però lo considererei piuttosto normale, vista la leggerezza del tessuto (come detto sopra da Kinobi)



se poi ti interessa, fotografo e posto
dimmi tu
Top
Profilo Invia messaggio privato
lukangoo



Registrato: 02/02/12 20:56
Messaggi: 8

MessaggioInviato: Ven Mar 16, 2012 9:45 am    Oggetto: Rispondi citando

anche io ho tre zaini deuter. kinobi il problema é dovuto dal fatto che se guardi l'interno della plastica dei due agganci della cintura dello zaino troverai dei "codici" in rilievo e quei rilievi di plastica sono piccoli e fanno un attrito tremendo. L'unoca soluzione é carteggiarli con carta vetrata fino a eliminarli. Il driclime va benissimo così com'é Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Ven Mar 16, 2012 3:16 pm    Oggetto: Rispondi citando

@ Brando
@ Luka

Grazie delle news.
C'è il catalogo Marmot in Italiano on line.
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


O per il download:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Detto ciò, il problema è dello zaino ed il velcro rovina tutto
Pericolo scampato...
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
rik



Registrato: 08/12/10 18:38
Messaggi: 60

MessaggioInviato: Mer Mar 21, 2012 2:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

atomic? nuova driclime??mi sono perso le novità!spenderesti qualche minuti per descrivermi il prodotto (considerando che sono gia possessore della windshirt)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Marmot Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.704