Indice del forum Kinobi
Tutto ciò che conosco, e voglio rendere pubblico
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Ricycle, upcycle, downcycle... riciclare

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica del Confort dell'abbigliamento
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Dom Set 24, 2017 4:58 am    Oggetto: Ads

Top
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Ven Feb 19, 2010 10:28 pm    Oggetto: Ricycle, upcycle, downcycle... riciclare Rispondi citando

Ciao,

spesso ricevo domande sul riciclo dei prodotti per la montagna
Partendo dal pressuposto che:
UpCycle™, marchio di Marmot, fa si che da un prodotto di scarto (roba da discarica) si faccio un prodotto pregiato.
ReCycle da roba di un tipo se ne fa altra con equivalenti caratteristiche. DownCycle da roba di un tipo se ne fa un altro con caratteristiche inferiori.

Ci sono molti miti sul riciclo, o la costruzione da prodotti riciclati, dei prodotti da montagna.

Vi sono sul mercato prodotti confezionati da base ReCycle (riciclata). Raramente è specificato se si tratta di Re, Up o DownCycle. La differenza è fondamentale, perchè l'Up indica un miglioramento, Re un mantenimento, Down un peggiorativo. DownCycle su DownCycle si arriva alla discarica comunque.
La mia esperienza sulla maggioranza dei prodotti Re, è che in realtà sono DownCycle. Hanno caratteristiche inferiori ai prodotti fatti con prodotti da base vergine.
Quali sono i vantaggi di usare prodotti confezionati da base riciclata? Che essi NON consumano risorse finite (spesso il petrolio). Poi altro non so trovare. E' un vantaggio sufficiente per prediligerli ai non riciclati? Boh!

Sono la scelta ambientale più corretta? Mah... da dimostare.

Qui vedete esempio di abile uso del termine riciclato nel marketing:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Spesso nei Fleece, si usano le così dette bottiglie di scarto, più che per un un reale beneficio, per una scelta di marketing. Parliamoci chiari: prendere una bottiglia a Parigi, compattarla, trasportarla a Rotterdam, per spedirla in Cina, da dove fanno il pile che confezionano e che rimandano a Parigi, fa peggio alla terra che la bottiglia ritorni ad essere bottiglia semplicemente senza uscire da Parigi.
Il concetto di KM Zero non è applicabile al mondo dell'outdoor, ma ha invece senso in altri sottori dove esso è applicabile.

La grande maggioranza dei gusci tecnici, non sono riciclabili. Se lo sono, il riciclo è di maggior impatto ambientale che l'uso di materie prime vergini. Ovvero, si consumano più risorse nel riciclarli, che nel farli invece da base "vergine". Il Gore Tex NON è in nessun modo riciclabile, ma pure quasi tutte le membrane NON sono riciclabili. Punto.
Chi caccia balle sul riciclo dei "gusci" andrebbe messo alla gogna meditica.
I Fleece (piles) NON sono facilmente riciclabili. Essi sono fatti da un'accozzaglia di tessuti, che devono essere spediti di qui e di li, per poi essere riciclati, e generano, spesso, un DownCyle. Siccome i fleeces sono petrolio, se si consuma più petrolio a riciclarli, si risparmierebbe più petrolio nel non riciclarli, ma invece usare materia prima vergine (ma si intaserebbero le discariche).
Tanti altri prodotti sono difficilmente riciclabili, al massimo Downcycle.

Quale è la scelta corretta?
Non lo so con certezza, ci sono troppi miti da sfatare.
Come consumatore le scelte corrette sono:
- i prodotti outdoor sono una minima parte del nostro carbon print. Se si cerca l'ecologia, NON è nei prodotti outdoor da dove si deve iniziare. Andare in bici a fare compere, è un bel inizio... Non comperare i biscotti incellofanati singolarmente, è un passo migliore e più concreto che ascoltare manfrine sui piles riciclati...
- far tenere l'aria condizionata bassa nei negozi (o il riscaldamento). Essa incide per il 5% nel carbon print di un capo outdoor.
- incoraggiare i produttori a non usare imballaggi (milioni di sacchetti di plastica) e comperare i prodotti in negozio se spediti senza sacchetto anche se "sporchi".
- boicottare sistematicamente chi spreca risorse (imballaggi, uso eccessivo di etichette).
- comperare meno, ma meglio. Ad esempio una maglia da 9 euro usa tanto petrolio come una da 45
- fare pressioni su ditte e negozi affinchè l'impatto ambientale sia dimuito. Prentedere il regalo per Natale con spedizione trans-europea di un sigolo pezzo (di un capo riciclato), NON è una scelta ecologica.
- se vi danno un sacchetto che non è strettamente indispensabile, far notare che non è indispensabile e che è un inutile spreco di materia prima ed energia.

Ciao,
E

PS opinioni personali che nulla hanno a che vedere con le ditte con cui lavoro
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Ven Feb 19, 2010 10:35 pm    Oggetto: Rispondi citando

Questo film, molto interessante, fa capire tante cose:
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ciao,
E

PS Non c'entra nulla con l'outdoor. Ma se il 50% del petrolio consumato è per generare cibo, il fleece ricilato è proprio una pagliuzza...
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1164

MessaggioInviato: Ven Feb 19, 2010 10:38 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Armandingo



Registrato: 16/11/09 23:44
Messaggi: 12

MessaggioInviato: Mer Nov 03, 2010 9:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

Kinobi ha scritto:
http://www.kensan.it/articoli/Petrolio_cibo.php


mi permetto di aggiungere:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica del Confort dell'abbigliamento Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.943