Indice del forum Kinobi
Tutto ciò che conosco, e voglio rendere pubblico
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Freno Fish di AustriAlpin

 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica di base dei materiali di arrampicata
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Nov 22, 2017 8:24 am    Oggetto: Ads

Top
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Gio Lug 28, 2016 11:58 am    Oggetto: Freno Fish di AustriAlpin Rispondi citando

Per molto tempo AustriAlpin ha lavorato a due filoni diversi di freni. Il primo era un freno servo assistito tipo GriGri, che secondo me andava mostruosamente bene, ma che non ha mia visto la luce...
Il secondo era un freno tipo questo, che si rifà al concetto dell'autobrake Antz.


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Sistemi tipo questo, ce ne sono vari in giro, dallo Smart di Mammut, al Megajoul di Edelrid, al Click Up to CT.
Non ci sono differenze sostanziali sul principio di arrivazione, se non un affinamento, più o meno elevato per i vali modelli, del loro funzionamento: ovvero la corda che schiaccia il moschettone in un particolare alloggiamento, e da li la corda viene strozzata frenandola in fase di scorrimento "veloce"= caduta.

L'AustriAlpin lo chiama "Autotuber". E credo che li nome sia ben scelto. Anzi perfettamente ben scelto.
Ho usato abbastanza a lungo il Fish con corde da 9 al 9,4 di diametro. Con puntate consuma 10.2 Unicore con casa per muri indoor.

Premessa: sono freni semplici, leggeri, e dinamici. Devono essere usati solo e solo con il moschettone preposto.
Fondamentale guardare il video.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Avevo usato poco lo Smart, poco il Click Up, abbastanza a lungo il SRC di Wild Country, tanto il GriGri, tantissimo il Cinch.

Il Fish nelle prime volte d'uso mi ha lasciato un poco interdetto. Il sistema d'uso è l'opposto del Cinch. Ovvero lo allontani dal corpo per dare corda, ma dando corda, automaticamente rientra in posizione di freno. E' un sistema molto sicuro, quasi prova di scemo totale.
E' ovvio che una corda sottile esce bene e rapida. Meno ovvio che la calata ed il freno di una 9 mm sia banale. Una ulteriore levetta (inutile con corde fini) serve per calare meglio con corde mostruosamente grosse (cosa impossibile con il Cinch e con il GG2).
Fattoci mano, il freno va estremamente bene.
Da corda rapido, molto sicuro, difficile da fare male, frena feroce, cala bene.
Poco da aggiungere.
Non scalda tanto.

Io ho trovato tre cose migliorabili, ma per la risoluzione dei problemi miei, probabilmente, significa la creazione dei problemi di altri.
1 il Fish, benché più stretto degli altri freni di questo tipo, è largo. Non serve secondo a me nulla farlo così largo perché nessuno usa più corde grosse del 10 mm.
2 per renderlo a totale prova di scemo imperiale, le fessure laterali sono con un particolare restringimento che NON permette di mettere moschettoni non HMS per l'uso (potrebbero bloccare la fase frenante). Io avrei fatto le fessure più omogenee e molto più strette, ma avrebbe tolto il totale a prova di scemo imperiale.
3 infine nel moschettone Rondo che è venduto assieme al freno, con corde molto sottili, il punto di contatto con la corda è un filo obliquo. Nulla di grave, ma il freno rimane un filo storto in calata. Personalmente avrei fatto il fish "tarato" su corde dal 8,8 al 9,8 evitando questo problema. Di fatto il Fish blocca ogni diametro in commercio...

Ciao,
E


L'ultima modifica di Kinobi il Dom Nov 27, 2016 3:28 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Dom Nov 27, 2016 12:55 pm    Oggetto: Rispondi citando

Lo ho usato ulteriormente. Ho trovato sia molto interessante per l'uso "tipo scuola" per chi poi utilizza anche il secchiello in montagna. La meccanica di dare corda del Fish è identica a quella del secchiello, con la differenza che se serve (corda che scorre troppo rapida) diventa una autobloccante.

Inoltre il Fish ha evidenziato un comportamento "furbo". Maggiore è il diametro della corda, maggiore è la difficoltà con cui si blocca (credo abbia a che fare con la flessibilità della corda), rendendo di fatto più facile dare corda con i canaponi. Minore è il diametro, maggiore è l'effetto frenante e la facilità con cui potrebbe bloccarsi (di fatto aumentando la forza frenante con i diametri sottili).

Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica di base dei materiali di arrampicata Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 1.7