Indice del forum Kinobi
Tutto ciò che conosco, e voglio rendere pubblico
 
 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Moschettoni consumati (nuove forme)
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica di base dei materiali di arrampicata
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Ads






Inviato: Mer Nov 22, 2017 8:24 am    Oggetto: Ads

Top
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Lun Gen 03, 2011 10:50 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Mer Gen 05, 2011 9:56 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sunto di tutti i discorsi, tra l'altro evidenti e logici (se ci si pensa).

Sono accaduti alcuni (plurale) incidenti con taglio (non rottura) di corde dovute a usura di moschettoni "fissi" in falesia e in sala indoor.
A grandi linee, lo stesso concetto può essere riportato ad una maggiore usura della corda generata dai moschettoni "in sosta". NON credo di possa arrivare al taglio di una corda per un moschettone in sosta.
Più aumentano i "fissi" o più aumenta la frequentazione delle falesie, ABBINATE a corde sottili, maggiore è questo effetto.
Effetto che si traduce in usura delle corde, o taglio.

Spieghiamo il perchè:
a) un moschettone usurato, tende ad appiattirsi ed ad assotigliarsi.
b) perde anche il trattamento superficiale chiamato anodizzazione, la quale indurisce l'alluminio.
c) il moschettone consumandosi, espone l'interno in alluminio più morbido alla corda (si abrade infatti l'anodizzazione). Nel punto dove l'alluminio interno, tocca l'alluminio esterno anodizzato (più duro), si forma uno spigolo vivo. E' esattamente dove vi sono i "bordi" della barra di alluminio che compone il moschettone. I "bordi" è anche dove tocca la corda in fase di effetto carrucucola (ovvero in caduta/calata). La quale povera corda, passa da morbido a duro e tagliente (provate a passare una mano su uno spigolo vivo di ferro da un tagolo di legno e comprendete...).
d) moschettoni usurati dove è scomprasa in toto l'anodizzazione, hanno nei bordi dei punti taglienti, che in casi di cadute a a Fattore di Caduta (FA) elevato, possono tagliare (non rompere) la corda.
e) lo stesso discorso vale come maggiore usura della corda da parte dei moschettoni in sosta.


In paticolare fare attenzione ai moschettoni di nuova forma, i quali hanno una sezione dell'alluminio a triangolo o addirittura a I.
Se prendete un vecchio e storico Kong Keylock, vedete che la barra da cui è composto è quasi rotonda. Questo moschettone anche se usurato, offre "quasi" lo stesso diametro di allumino per tutta la sezione della barra. Gli angoli tra punto di attrito della corda e barra di alluminio, sono all'incirca sui 90 gradi.
Se prendere un moschettone di nuova generazione, tutti quelli attuali, ma ad esempio un Hotwire di Black Diamond (o Petzl Spirit, ma se ne possono nominare una cinquantina) , notate che la barra che lo compone è "triangolare". La barra triangolare ha il vantaggio di dare una superficie di appoggio alla corda (leggi minore usura) più larga; permette altresì di avere un peso minore e carichi, a parità di peso, superiori. Ma... una volta usurati , danno una sezione molto, molto più sottile (sono dei triangoli) e con angoli di "taglio" per la corda non più a 90 gradi come il vecchio Kong, ma molto, molto più "acuti".

Morale della favola: ocio ai "fissi". Mai lasciare un "fisso" al primo spit. Più a tringolo sono i moschettoni, maggiore è la loro usura, maggiore è l'usura (da vecchi) che scaricano sulle corde. Non lasciarli mai in sosta, sono potenzialmente più pericolosi di vecchi catorci rotondi...

Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 9:56 am    Oggetto: Rispondi citando

Ieri sono andato a recuperare un "fisso". Era nella sala King Rock di Verona...
L'analisi di questo rinvio fisso è molto interessante. Tra l'altro, tutto molto logico.
Il moschettone è in alluminio. Il King Rock ha tutti moschettoni in inox, eccetto dei moschettoni in alluminio nei tiri facili dietro, i quali hanno corde dall'alto, e perciò raramente fatti "dal basso".
L'unici tiro con moschettoni in alluminio che non ha corda dall'alto, è dove ho preso il moschettone. Nel PRIMO fisso.

Allora...
la cosa soprendente è che tutta la pappardella che segue è logica, ma almeno io non ci avevo mai pensato...
Pare neppure le persone con cui ho parlo ci avevano mai pensato. La prima risposta che tutti abbiamo dato è invece stata errata (su due possibilità), il che fa riflettere.

Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed Embarassed


Di norma il primo rinvio è messo, almeno in falesia, per evitare se il tiro strapiomba, di finire magari nel bosco togliendo i rinvii.
Raramente vi sono cadute...
Se per caso si cade, possono essere problemi...
Ciò vale anche per ogni rinvio nel quale, per motivi vari (attriti, fuori asse dalla via di salita , cambio di pendenza) si hanno usure NON lineari.


Nel primo rinvio, di norma la corda scorre grattando il lato INTERNO (verso roccia). Più l'assicuratore sta esterno, più gratta il lato INTERNO (verso roccia). Ogni calata, la corda gratta il INTERNO (verso roccia), specialmente se il tiro è strapiombante. Ciò significa che la corda abrade l'alluminio, non come se si fa in una caduta, omogeneamente, ma principalmente nel lato interno e con un angolo che fa si che il lato INTERNO (verso roccia) sia smussato, mentre nel lato esterno si tende a formare una bava tagliente ed un angolo acuto.
Punto ed accapo.
Se per caso si cade... la corda va a caricare la bava e l'angolo ACUTO esterno, dove trova un spigolo tagliente e un angolo NON arrotondato. Meno ci si cade sopra, più diventa pericoloso il discorso, perchè più bava si forma, più acuto diventa l'angolo, più spigolo vivo c'è.
Elementare!

Cosa posso suggerire:
-Non mettere fissi nei casi citati (purtroppo è dove servono spesso). Cito un esempio a Ceredo per chi ha fatto la via: il fisso di Apokatastasis, è il perfetto esempio, di dove, se non ci si cadesse ANCHE sopra, si formerebbe una bava molto tagliente.
- girare i fissi con frequenza, ovvero evitare che la corda gratti sempre nello stesso verso.
- stare all'occhio con i fissi vecchi...
Ho postato delle foto e dei disegni, mi scuso per la pessima qualità.

Per "l'errore" precedente. Tutti gli interpellati hanno pensato che la bava tagliente si formasse nel lato INTERNO (verso roccia). Perchè diamo per scontato che quando si cade, la corda gratti più in quel punto. Il che è VERO. Mal nel caso di rinvii fissi poco USATI, non è per nulla quello il caso. Pensandoci sopra...il lato interno è smussato, mentre l'esterno è tagliente.

Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 9:58 am    Oggetto: Rispondi citando

Foto dove si mostra il lato esterno del moschettone, con sotto un pezzo nuovo per paragone.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



L'ultima modifica di Kinobi il Ven Gen 07, 2011 6:51 pm, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 10:00 am    Oggetto: Rispondi citando

Lato INTERNO del moschettone.

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

>


L'ultima modifica di Kinobi il Ven Gen 07, 2011 6:49 pm, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Ven Gen 07, 2011 10:02 am    Oggetto: Rispondi citando

Schizzo indicativo dell'angolo di usura del moschettone.
Ciao,
E

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Gio Giu 28, 2012 8:59 am    Oggetto: Rispondi citando

Nell'ultimo incontro dell'UIAA in Russia del 1 giugno 2012 si è discusso di un "problema" che sta interessando i moschettoni "nuovi", quelli con la costruzione "i-Beam" ultraleggera. Non cercate chi li fa, vi aiuto io: li stanno facendo praticamente tutte le ditte.
E' risultato che questo tipo di costruzione della "schiena del moschettone" non inficia la tenuta lungo l'asse maggiore, ma significativamente diminuisce la tenuta, in maniera importante, se il moschettone è caricato in maniera "storta".
Ad esempio, se il moschettone fa anche poca leva tra schiena, un ancoraggio, e la roccia (spit messo in maniera "perfettibile") iniziano a piegarsi tra i 1 e 2kN, ed in alcnui casi si ropono o piegano a carichi MOLTO bassi (4-6 kN).
L'IUAA fa notare che bisogna informare i consumatori ed i chiodatori di questa "problematica" e che in futuro, c'è da considerare anche come si attrezza le vie di arrampicata.
Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
MoS



Registrato: 21/04/12 15:03
Messaggi: 20

MessaggioInviato: Gio Giu 28, 2012 3:39 pm    Oggetto: Rispondi citando

facciamo che cambiano costruzione così risolvono il problema
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Gio Giu 28, 2012 6:34 pm    Oggetto: Rispondi citando

MoS ha scritto:
facciamo che cambiano costruzione così risolvono il problema


Tecnicamente irrisolvibile.
La barra da 10 mm di alluminio peserà SEMPRE meno di quella da 11 mm. Gli "I beam" si ricavano da barra da 9 o 10 mm, mentre gli altri da 10 o anche di più...
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
fabius



Registrato: 15/04/10 07:58
Messaggi: 3

MessaggioInviato: Ven Giu 29, 2012 9:42 am    Oggetto: Rispondi citando

Kinobi ha scritto:
Nell'ultimo incontro dell'UIAA in Russia del 1 giugno 2012 si è discusso di un "problema" che sta interessando i moschettoni "nuovi", quelli con la costruzione "i-Beam" ultraleggera. Non cercate chi li fa, vi aiuto io: li stanno facendo praticamente tutte le ditte.
E' risultato che questo tipo di costruzione della "schiena del moschettone" non inficia la tenuta lungo l'asse maggiore, ma significativamente diminuisce la tenuta, in maniera importante, se il moschettone è caricato in maniera "storta".
Ad esempio, se il moschettone fa anche poca leva tra schiena, un ancoraggio, e la roccia (spit messo in maniera "perfettibile") iniziano a piegarsi tra i 1 e 2kN, ed in alcnui casi si ropono o piegano a carichi MOLTO bassi (4-6 kN).
L'IUAA fa notare che bisogna informare i consumatori ed i chiodatori di questa "problematica" e che in futuro, c'è da considerare anche come si attrezza le vie di arrampicata.
Ciao,
E


Più che informare direi che in sede UIAA si potrebbe cambiare la norma richiedendo prove diverse che simulino meglio le reali situazioni critiche in cui può venire a trovarsi il moschettone.

Fabio
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Mer Set 26, 2012 1:43 pm    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



e

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Ven Ott 19, 2012 7:04 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 10:23 am    Oggetto: Rispondi citando


Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.


Per info.
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
ghisino



Registrato: 12/02/10 14:32
Messaggi: 28

MessaggioInviato: Mar Nov 13, 2012 2:46 pm    Oggetto: Rispondi citando

bene, adesso chye tutti abbiamo uno smartphone la prossima volta che uno in falesia mi usa i rinvii "al contrario" gli mostro il video, anziché cercare di spiegargli perché sono incazzato...
Top
Profilo Invia messaggio privato
Kinobi
Site Admin


Registrato: 14/11/09 08:53
Messaggi: 1170

MessaggioInviato: Gio Nov 15, 2012 8:50 am    Oggetto: Rispondi citando

Ciao,

beh... Non credo la situazione sia così grave, ma credo che la Mammut lo faccia per "pararsi il [CENSORED] ". Detto ciò il problema esiste.
Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.




Ed originale:

Solamente gli utenti registrati possono vedere link su questo forum!
Registrati oppure Autenticati su questo forum.



Ciao,
E
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Tecnica di base dei materiali di arrampicata Tutti i fusi orari sono GMT + 2 ore
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi
c d
e



Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it

Abuse - Segnalazione abuso - Utilizzando questo sito si accettano le norme di TOS & Privacy.
Powered by forumup.it forum gratis free, crea il tuo forum gratis free ora! Created by Hyarbor & Qooqoa
Confirmed

Page generation time: 0.718